ita ita eng esp deu fra be ru hk pl pl
 
rigeneratrice automatica di campi da tennis in terrarossa
riga-separazione
   
 

Prontuario d'uso di Venus Terrarossa


1- agganciare questo telo protettivo per evitare che la terra polverizzata sporchi le scarpe dell'operatore.

2 - Occorre poi tenere con la mano sinistra la leva della manopola di sinistra abbassata perche' il motore si accenda

3 - avviare il motore a strappo, e regolare la leva dell'acceleratore al minimo
il rotore per essere efficace deve girare lento, nel caso fossero troppo alti i giri del motore e quindi quelli del rotore la dissodatrice tenderebbe ad avanzare con troppa velocità

4 - regolare la profondità di scavo e una volta impostata bloccarla con il gancio a molla sulla sinistra del volantino
un eccesso di profondità necessita di maggior forza nel tenere in guida la macchina, e per impedire che avanzi con troppa velocità

5 - Accompagnare la macchina.
Se venus tende a balzare in avanti abbassare i giri del motore o diminuire la profondita' di scavo. Nel caso la macchina incontrasse punti di maggior durezza e discontinuità, potrebbe fresare la terra ad una profondità differente. Per questo occorre sincerarsi che VENUS operi sempre in parallelo e ripassare eventualmente sui punti dove la penetrazione del rotore avvenisse in maniera meno uniforme. Questo servirà a evitare che la terra nuova eventualmente aggiunta non leghi con quella vecchia polverizzata, formando per altro dei dislivelli e cunette.

6- ripassare il campo con un rullo compressore o spianare con apposita staggia.
Se necessario ricompattare la terra perchè eccessivamente polverizzata, si consigla di aggiungerne di fresca e bagnarla prima di compattarla.

MANUALE COMPLETO D'USO (PDF - 6,5 mb) >> 







 
Home | Come funziona | Chi la produce | Richiedi informazioni | Noleggiami

Paoloni Onelio & Figlio s.n.c. - Strada dei Colli, 30 - 61100 Pesaro - Tel. 0721/391.222 - Fax 0721/552.79 - info@venus-terrarossa.it